LA TUA ROUTINE QUOTIDIANA È DIVENTATA INSOPPORTABILE, NOIOSA E FRUSTRANTE?

LA TUA ROUTINE QUOTIDIANA È DIVENTATA INSOPPORTABILE, NOIOSA E FRUSTRANTE?

Scopri come riappropriarti della tua felicità e dire addio alla frustrazione che ormai ti accompagna ogni giorno.

 

Oggi voglio raccontarti una storia che risale a diversi anni fa.

 

Immaginati una bimba sorridente, Emma è il suo nome, allegra e con tanti sogni nel cassetto, sono sicura che la stai vedendo proprio adesso.

 

Emma, bimba di nove o dieci anni, cresce, vive la sua vita con momenti di pura gioia, una famiglia che la ama e che le trasmette i valori più importanti per lei.

 

Amore per la famiglia, rispetto del prossimo e della Famiglia e tanti altri.

 

Un bel giorno, tutto questo svanisce e la bolla da cui lei era avvolta si rompe in un’istante.

 

Deve crescere…

 

Si prospetta un futuro decisamente diverso da quello che sognava qualche tempo prima; immagino che in una forma magari un po’ diversa sia successo qualcosa di simile anche a te nella vita.

 

Magari un lutto, una separazione; oppure un tradimento da una persona a te cara.

 

Ti capisco, ed è proprio per questo che andando avanti a leggere capirai dove voglio dunque arrivare.

 

Le difficoltà si fanno sempre più importanti e costanti e ben presto la solarità di Emma sparisce, facendo prendere il posto alla tristezza e alla frustrazione di una vita che in realtà non è quella che avrebbe voluto.

 

Cresce, diventa un’adolescente ed Emma reduce di un’infanzia un po’ trambustata fa diverse scelte sbagliate che ovviamente causeranno in lei diverse corazze e maschere per potersi difendere dalla vita stessa.

 

Non entrerò nel dettaglio delle cose che le sono capitate, anche perché non vorrei annoiarti ma ad un certo punto Emma inizia a farsi delle domande, ma non per un giorno o forse settimane.

 

Queste domande nascono dal più profondo del suo animo, sapendo che la vita non può essere tutta qui.

 

Cerca risposte, rifugiandosi in diverse tecniche, o figure professionali che possono aiutarla.

 

Emma ad un certo punto vive un cambiamento dentro di sé e vuole davvero tornare ad essere felice credendo che sia l’unica scelta possibile alla sua crescita e alla sua evoluzione.

 

Tutti siamo nati per crescere ed evolvere, ognuno di noi però ovviamente ricerca quella che dovrebbe essere la sua strada, a volte con esito positivo e a volte si rimane frustrati per tutta la vita.

 

Freud lo diceva sempre, psicologo di fama mondiale…

 

L’essere umano è alla ricerca costante di un equilibrio che appena trovato sparirà, per dare spazio ad un nuovo disequilibrio.

 

Emma decide di essere felice e agisce per il suo bene, di lasciare strade ormai conosciute e asfaltate per andare incontro a strade completamente dissestate, che però la porteranno dove lei vuole davvero andare.

 

MORALE

Lascia la strada più facile anche se è quella più sicura e vai finalmente in contro alla vita che desideri.

 

Questo è possibile solo ed esclusivamente se ti rendi conto che sei responsabile di quello che vuoi ottenere nella tua vita.

 

Non è facile, questo no e non lo sarà mai posso assicurartelo, ma la vita che otterrai sarà molto più appagante che rimanere dove sei; qualsiasi posto sia in cui non sei felice ORA.

 

Quindi prendi carta e penna e decidi ora qual è la tua nuova direzione.

 

Iscriviti ora a www.spiraglidiluce.net per rimanere aggiornata.

 

A presto Elena.